Bio

Il mio nome è Stefano Elmi. Sono nato Barga in provincia di Lucca. Amo viaggiare in bicicletta, a piedi e sugli sci. In ogni caso lentamente. Amo raccontare le storie delle persone e dei luoghi in cui mi imbatto nei miei vagabondaggi. Ascolto le mie sensazioni e gli do forma col mezzo che preferisco: la scrittura. 

Se c’è una cosa che insegna viaggiare in questo modo è il predisporsi all’ascolto di se stessi e degli altri. Ci liberiamo di tutte le nostre maschere che più o meno volutamente vestiamo ogni giorno e torniamo ad essere persone. Persone in cerca di bellezza e d’intelligenza anche dove apparentemente sembra impossible. Perdere la speranza mai. 

Professionalmente sono stato un collaboratore de Il Tirreno (redazione di Lucca) e di altre testate on-line.

Nel 2010 ho ideato quasi per scherzo il blog SCRITTIMAIALI, pensieri composti per gente scomposta per dare visibilità alle storie dei miei viaggi, e dove ho portato avanti un mio progetto personale di narrazione di scelte di vita improntate al ritorno a ri-vivere il territorio montano nella zona della Garfagnana e Valle del Serchio, tornando a svolgere antichi mestieri o attività di accoglienza legate ad turismo lento.

Da questo progetto è nato nel 2012 un libro, con l’omonimo titolo del blog edito da Garfagnana editrice, che racchiude tutti questi lavori.

Nel 2013 mi trasferisco a Londra per studiare giornalismo, ritornerò a casa in Italia pedalando con un amico ed una cartina dell’intera Francia vecchia di almeno venti anni.

Successivamente inzio a lavorare nell’accoglienza dei profughi come operatore e successivamente mi qualifico come insegnante di lingua italiana. Un’esperienza questa, che pur con tutte le sue contraddizioni, mi insegnerà tanto sull’umanità che viaggia in questo mondo. 

Nel 2017 decido di partire per il Canada con un biglietto di sola andata assieme alla mia bicicletta impacchettata. Per tre mesi pedalo verso nord arrivando sino in Alaska. Poi successivamente mi fermo in British Columbia per motivi lavorativi. Da questa esperienza nascerà un libro in uscita la prossima primavera 2020. (Dettagli a breve)

Durante questi anni ho realizzato, assieme al fotografo Stefano Tommasi, alcuni reportage editi dalla piattaforma on-line scrittimaiali.com e da amazon.it fra questi:

scrittimaiali (C)