Stasera ho la mia cabin

IMG_20170805_024249_124

La luce si sta affievolendo, sono da poco passate le undici di sera e sto seduto a scrivere due appunti davanti alla finestra che guarda il lago: stasera ho la mia cabin. È una baracca di tronchi di abete di quattro metri per quattro all’incirca, una porta che si chiude male, un letto a castello, un tavolo e una sedia. All’esterno un piccolo porticato dove ho sistemato la bicicletta davanti a una bandiera a stelle e strisce a brandelli.

Continua a leggere “Stasera ho la mia cabin”

Un pomeriggio al trading post

IMG_20170804_011803.jpg

– Lo vedi questo puntino? –

– Sì lo vedo –

– No, ma dico lo vedi bene questo puntino?! –

– Sì lo vedo –

– Non quello grande, questo qui minuscolo –

– Ti ho detto che lo vedo! – Continua a leggere “Un pomeriggio al trading post”

Sulla via per la Denali Highway

IMG_20170803_144207.jpg

Nessun cartello se non l’insegna del posto quando ci sei sotto. Chiedo a Jay se posso campeggiare nel prato davanti allo store e subito con voce rude mi dice di no. Non capisco se sta scherzando o non ha sentito. Mi fa vedere una piccola cabin con una porta spiritosa li vicino, il bus mi dice è già occupato da un paio di neozelandesi che sono già andati a dormire. Entro nel negozio e mi fa vedere dov’è il bagno, la cucina dove posso trovare del caffè all’indomani. Si scusa che è tutto in disordine, ma stanno rimbiancando le pareti. Poi mi fa vedere dove nasconde la chiave per entrare dentro, per due volte la mette e la leva da sotto un secchio, affinché capisca bene. Poi m’interroga: Continua a leggere “Sulla via per la Denali Highway”

Tok Tok

P1000526.JPG
Yvés, io, Emanuela, Gino, Fréderique, Kevin – Tok, 1 Agosto 2017

Domani saremo ognuno per la propria strada. Io verso la Denali Highway. Yvés e Fréderique verso la Top of the World Highway, Kevin pure, ma farà un po’ di autostop perché ha ancora i postumi di un virus intestinale. Gino ed Emanuela invece saranno sulla strada più breve per raggiungere il Canada, quella che passa da Beaver Creek. Continua a leggere “Tok Tok”

Alaska: funziona tutto al contrario

IMG_20170803_005205_039.jpg

-Dove possiamo mettere il nostro motorhome? – domandano al tedesco

-Dove volete. Oggi i posti sono tutti liberi –

-Guardi che è molto grande – fa la signora

-Non c’è problema, mettetelo pure lì – la zittisce indicando un posto a caso e poi giù dei colpi di tosse catarrosi da gran fumatore. Continua a leggere “Alaska: funziona tutto al contrario”

Chicken: non è un posto per polli

IMG_20170729_121315.jpg

– You’ve just inspired me, thanks! –

Ha parlato solo lui, un tipo della California con una fiataccina d’alcool e tabacco da stenderti, che assieme al padre e ad altri amici girano l’Alaska in camper.

L’avevo incontrato la sera prima davanti ad una specie di saloon e vista la bici mi aveva chiesto da dove arrivassi. Dopo una breve chiacchierata avevo optato per la vicina taverna, visto che il saloon fra alcool e pistole nelle fondine, era troppo wild già alle cinque del pomeriggio.

Continua a leggere “Chicken: non è un posto per polli”

Top of the silence highway

IMG_20171031_213628_412.jpg

Immaginatevi una strada completamente sterrata che corre lungo un crinale grandissimo e pazzesco. Immaginatevelo grande e lui lo sarà ancora di più. Immaginatevi di poter girare la testa a trecentosessantagradi e non vedere segno alcuno di presenza umana: né una linea elettrica, né un’antenna, né una costruzione. Montagne in lontananza, boschi di abeti che appena sotto di te si estendono a perdita d’occhio, il grande fiume che s’insinua nel verde più assoluto, ed il silenzio più totale. Continua a leggere “Top of the silence highway”