Il rabbino della boscaglia

IMG_20170716_172015

ciaf, ciaf. ciaf, ciaf…. qualcuno o qualcosa sta arrivando, e’ quasi buio, che cosa sara’? Freno. Mi fermo. Continua a leggere “Il rabbino della boscaglia”

Prime impressoni di Whitehorse

Prima impressione di Whitehorse: non si può arrivare tardi. Seconda impressione di Whitehorse: ci sono i gabbiani. Terza impressione di Whitehorse: c’è del gran disagio.

Due ore sotto un temporale e arrivo ricoperto di una fanghiglia poco identificabile all’ufficio informazioni turistiche di Whitehorse di sabato sera e mezz’ora prima della chiusura. Continua a leggere “Prime impressoni di Whitehorse”

Il cinese batte tutti

Il giorno prima è stato solo un esercizio mentale lungo 150 km, da Rancheria a Teslin.

Una giornata di una noia mondiale e mortale. Paesaggio anonimo, nessuno posto dove fermarsi. Strada sali e scendi completamente diritta e auto che sfrecciavano. Continua a leggere “Il cinese batte tutti”

La frontiera


A Rancheria a non so quale millesimo chilometro dell’Alaska Highway trovo la mia prima frontiera.

Ne ho attraversate tante lungo le strade canadesi: da stato a stato, da parco a parco, da comune a comune e così via, ma questa è una frontiera diversa. Questa è la frontiera fra noi e le terre selvagge e desolate, la wilderness come la chiamano qui. Continua a leggere “La frontiera”